La storia, il costume e la cultura "Made in Italy" attraverso le canzoni che hanno dominato la scena dagli anni '30 ai '60, in chiave Blues, Swing e Rock & Roll.

Scritta Associazione Musicale Culturale

PROFILO FACEBOOK T 2  LOGO FACEBOOK 6   LOGO YOUTUBE 3  LOGO INSTAGRAM 

 STEFANO BERTOLINA

Stefano per Sito 2

Laureato in Scienze dell'Educazione presso l'Università di Bologna, Stefano Bertolina ha inoltre conseguito la qualifica professionale di "Animatore Musicale" preso il Centro di Educazione Musicale di Base di Milano. Clarinettista e sassofonista, prima ancora che brillante chitarrista, ha iniziato la propria avventura con i Tacsi all’età di 17 anni, dando prova fin da subito di un’ottima preparazione musicale, di un personale senso armonico e di un felice intuito melodico.

Sposato con Paola, padre di Anna, Sofia e Pietro (promettente cantante), Stefano è un uomo molto riservato, di poche parole, che quando è sul palco trova la propria dimensione, mescolando poesia ed energia con la disinvoltura di un performer consumato.

Dal debutto come supporter nella tournée di Zuzzurro & Gaspare, ha suonato nell'EP Se cerchi un angelo e nel singolo 'Gina, prodotto dalla Polystar; ha partecipato a numerose iniziative musicali, alcune delle quali a scopo sociale e didattico (nelle Carceri e nelle Scuole), a festival Nazionali ed Europei, a trasmissioni televisive e radiofoniche, esibendosi su palchi anche molto importanti, come quelli del Rolling Stone di Milano con Sabrina Salerno e Jo Squillo, della Corte Malatestiana di Fano (PU) con Anna Pettinelli, di Antenna 3 "Premio Rino Gaetano" con Pino Scarpettini, Odeon Tv con Pino D’Angiò, TelelombardiaRadio Italia Solo Musica Italiana, e Studio 105 con Gianni ManuelDopo una pausa durata venticinque anni, Stefano accoglie infine l'invito di ritornare sulle scene con i Tacsi per partecipare al progetto Note Blu.

Ulteriori dettagli sono disponibili sulla pagina Tacsi 1.0.


CONTATTO

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.